Home Portfolio Il miglioramento della qualità della vita per la persona con paralisi cerebrale

Il miglioramento della qualità della vita per la persona con paralisi cerebrale

Il prossimo 5 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale per la Paralisi Cerebrale Infantile, si terrà a Calambrone (Pisa) un importante e ricco convegno dal titolo “Il miglioramento della qualità della vita per la persona con paralisi cerebrale”. L’evento è organizzato dalle associazioni EppurSiMuove ed il Coordinamento Etico dei Caregivers di Pisa, con la collaborazione dell’IRCCS Fondazione Stella Maris.

In occasione della Giornata Mondiale per la Paralisi Cerebrale Infantile, il 5 ottobre, presso l’Auditorium dell’IRCCS Fondazione Stella Maris (Viale del Tirreno, n. 331), a Calambrone (Pisa), si terrà l’importante e ricco convegno “Il miglioramento della qualità della vita per la persona con paralisi cerebrale”. L’evento è organizzato dalle associazioni EppurSiMuove ed il Coordinamento Etico dei Caregivers di Pisa, con la collaborazione dell’IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa), e prevede il coinvolgimento di specialisti del settore, operatori socio-sanitari, rappresentanti della politica e famiglie per offrire ai partecipanti un’occasione di conoscenza ed approfondimento sui bisogni della Persona con paralisi cerebrale infantile (PCI) in età pediatrica ed adulta. Sarà un momento in cui la ricerca ed i vari aspetti della realtà assistenziale, sociale e riabilitativa potranno trovare un punto di incontro per dare sempre più possibilità alle Persona con paralisi cerebrale ed al suo progetto di vita. La giornata è gratuita ed è aperta a tutti. Per il pranzo è previsto un contributo di 16.00 euro ed è richiesta la prenotazione (tel. 050.886235, e-mail: a.paci@fsm.unipi.it).

Il convegno si aprirà alle ore 9.00 e, nella mattinata, sarà moderato da M.A. Scognamiglio (Coordinamento Etico dei Caregivers). Si parte con la presentazione a cura di G. Cioni (dirigente scientifico IRCCS Stella Maris), M. Conti (sindaco di Pisa), M. Mancarella (rettore dell’Università di Pisa) e A. Mazzeo (presidente Commissione Costa Toscana); seguono gli interventi di L. Laddaga (responsabile Area Sud Dipartimento Riabilitazione ASL Toscana Nord-Ovest e Dir. UOC Recupero e Rieducazione Funzionale Pisa); di M. Gesi (prorettore per i rapporti con gli enti del territorio con delega alle attività sportive dell’Università di Pisa, direttore centro universitario di medicina riabilitativa “Sport and Anatomy”) di L. Brizzi (direttrice Servizi Sociali Azienda USL Toscana Nord-Ovest), di L. Guerrini (coordinatrice sociale responsabile UF Assistenza Sociale Territoriale Società della Salute), e di F. Cavuoto (presidente ANIK – Associazione Nazionale IdroKinesiterapisti) che esporrà l’intervento “L’ipertono da lesone del SNC e l’IKT: l’obbiettivo e la strategia riabilitativa”. Alle 12.30 è prevista una Tavola rotonda alla quale prenderanno parte G. Gambaccini (assessora alle Politiche Sociali e alle Politiche Abitative), R. Cardia (assessora Pubblica Istruzione e Disabilità), A. Cerrai (presidente Croce Rossa Pisa) e S. Bargagna (neuropsichiatra infantile Stella Maris e presidente associazione EppurSiMuove).

Dopo il pranzo i lavori riprenderanno alle 14.30 e saranno moderati da P. Paolicelli (neuropsichiatra infantile Stella Maris). A. Guzzetta (neuropsichiatra infantile Stella Maris Università di Pisa) interverrà sul tema “Dalla diagnosi all’intervento precoce nella PC: dove siamo e dove potremmo essere”; G. Sgandurra (neuropsichiatra infantile Stella Maris Università di Pisa) esporrà un intervento intitolato “Partecipazione e qualità della vita nella paralisi cerebrale infantile: studio pilota”; S. Perazza (fisiatra) parlerà di “Riabilitazione: principi, linee guida e limiti”; l’intervento di R. Romano (neuropsichiatra infantile UFSMIA zona pisana) sarà centrato su “La presa in carico in età evolutiva dei disturbi neuromotori (e altre disabilità) nell’UFSMIA zona pisana. L’importanza dell’intervento integrato con gli altri servizi del territorio”; infine S. Bargagna (neuropsichiatra infantile Stella Maris e presidente associazione EppurSiMuove) svilupperà il tema “Oltre la riabilitazione”. Alle 17.00 è previsto un mini-workshop con le Associazioni e la chiusura dei lavori. (S.L.)

 

Per informazioni: caregiverspisa@gmail.com

Scarica l’immagine del pieghevole del convegno (lato anteriore, lato interno)

 

Vedi anche:

EppurSiMuove di Pisa

Coordinamento Etico dei Caregivers di Pisa

IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa)

 

Fonte: centro informare un’H Lorenzo e Gabriele Giuntinelli di Peccioli – Simona Lancioni