Home Portfolio Al via il nuovo master in ‘Valorizzazione delle diverse abilità e educazione inclusiva’

Al via il nuovo master in ‘Valorizzazione delle diverse abilità e educazione inclusiva’

È rivolto a docenti, dirigenti, formatori, consulenti e responsabili delle risorse umane.

Partirà a novembre il nuovo master di secondo livello dell’Università di Pisa in “Valorizzazione delle diverse abilità e educazione inclusiva”, organizzato dal CAFRE, il Centro interdipartimentale per l’aggiornamento, la formazione e la ricerca educativa. Come sostiene il direttore Michele Lanzetta “il master intende colmare un vuoto nel panorama nazionale e offrirsi come strumento per docenti, manager e tutti quei professionisti che lavorano in contesti dove l’elemento umano è fondamentale”.

“Troppo spesso – continua Lanzetta – nei contesti lavorativi e educativi ci si limita a parlare teoricamente di inclusione, lasciando sprovviste di strumenti e sostegno proprio le persone deputate a gestire questo tipo di diversità. Chi quotidianamente deve gestire le diverse abilità o abilità diverse è ben consapevole che siano numerosi gli ostacoli da superare e che siano ancora troppo sottovalutate le potenzialità di diversamente abili per ragioni fisiche, psicologiche o semplicemente caratteriali. Per realizzare effettivamente questo obiettivo, occorre approfondire le conoscenze oltre che dotarsi di strumenti adeguati”.

Da queste considerazioni parte il progetto del master, nel quale sono coinvolti in maniera bilanciata circa quaranta docenti universitari, ricercatori, esperti e rappresentanti del mondo aziendale.
Il master, che permette di conseguire 60 crediti universitari, è rivolto in particolare a docenti e ricercatori, dirigenti, formatori, consulenti e responsabili delle risorse umane, ma è aperto a tutti coloro che, in possesso di laurea magistrale o esperienza equivalente, abbiano interesse ad approfondire le conoscenze su un tema che interpella tutti, direttamente o indirettamente. La sua formula favorisce inoltre la partecipazione di chi lavora, con lezioni di tre ore a settimana fissate in pomeriggi feriali. Per i docenti sarà possibile effettuare il tirocinio obbligatorio al proprio istituto scolastico e per coloro che operano in aziende e altre organizzazioni il tirocinio può essere svolto in orario lavorativo. Sono previste otto agevolazioni sulla base di ISEE e merito.

Le iscrizioni sono aperte fino al 1° novembre, mentre le lezioni – disponibili in modalità telematica e in aula – si svolgeranno da novembre a ottobre 2020.

Il master sarà presentato nell’ambito di un convegno gratuito sull’inclusività con testimonianze di docenti il 25 ottobre nell’Aula Magna di Ingegneria e in streaming: https://www-cafre.unipi.it/2019/07/master.html

Tutte le informazioni e il bando del master sono disponibili all’indirizzo: master.cafre.unipi.it