Home Portfolio Mare d’Argento 2020

Mare d’Argento 2020

Il progetto all’insegna della solidarietà è rivolto agli anziani in condizione di difficoltà economica e partirà il 21 luglio.

Trascorrere una giornata al mare negli stabilimenti balneari del Litorale pisano al prezzo simbolico di un euro, nel rispetto delle normative anti-Covid. Torna per l’ottava edizione il progetto Mare d’Argento, promosso e organizzato da Confcommercio Provincia di Pisa e Sib (Sindacato italiano balneari), con la collaborazione del Comune di Pisa e della Pubblica Assistenza del Litorale Pisano.

L’iniziativa, che partirà il 21 luglio e andrà avanti fino al 15 settembre, si rivolge agli over 65 in condizioni di difficoltà economica residenti nel Comune di Pisa e nei Comuni della Zona socio-sanitaria pisana. Potranno usufruire del servizio gli ultra sessantacinquenni con un reddito personale non superiore ai 20mila euro annui, con un massimo di tre accompagnatori. “Ogni martedì il richiedente avrà a disposizione un ombrellone, due sdraie e uno spogliatoio comune. in uno dei 24 stabilimenti balneari aderenti di Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone, che organizzeranno il servizio nel rispetto dei protocolli di sicurezza anti-Covid” spiega il presidente di ConfLitorale Confcommercio Pisa Fabrizio Fontani.

Gli stabilimenti balneari aderenti al progetto sono: Bagno Arcobaleno, Bagno Marco Polo, Pia Para Ti, Bagno Maddalena, Bagno Maestrale, Bagno Meloria, Bagno Vittoria (Tirrenia), Bagno Laura, Bagno Nettuno, Bagno Delfino, Bagno Rosa, Bagno Fiorella, Bagno Alma, Bagno Europa, Bagno Florida, Bagno Venere, Bagno Roma, Bagno Mary, Bagno Miramare, Bagno Lomi, Bagno Rosalba, Bagno Nirvana, Bagno Lido (Calambrone), Single Fin Tuscany.

“Dobbiamo ringraziare questi stabilimenti per la loro straordinaria disponibilità. In un momento drammatico per l’economia hanno lanciato un’iniziativa che va incontro a coloro che hanno più necessità. Non solo questi imprenditori hanno raccolto le loro energie per aprire, ma si sono resi disponibili per un progetto lodevole” commenta il direttore di Confcommercio Pisa Federico Pieragnoli. Il progetto vede la collaborazione indispensabile del Comune di Pisa. “Non è scontato che una persona venga al mare e riesca a permettersi un ombrellone e una cabina, e siamo felici di vedere che quest’anno tanti stabilimenti hanno sposato questa iniziativa, proprio con l’intento di renderla fruibile a più persone possibili – dice l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Pisa Gianna Gambaccini – a Pisa sono in aumento gli anziani che rientrano nelle fasce economiche più deboli, e Mare d’Argento vuole offrire a più persone possibili la possibilità di godersi una giornata di relax nella stagione estiva”.

Il servizio sarà gestito dalla Pubblica Assistenza del Litorale Pisano, come spiegano Aldo Cavalli e Antonella Serani, rispettivamente presidente e operatrice della Pubblica Assistenza del Litorale Pisano. “Gli aventi diritto residenti nel Comune di Pisa potranno fare richiesta al ‘Punto Insieme’ del Litorale Pisano telefonando allo 050/36750, il martedì dalle 15 alle 18 e il venerdì dalle 9 alle 13, oppure via mail a palp.pari@gmail.com, mentre gli altri Comuni della Zona Pisana che intendono aderire al progetto indicheranno lo sportello preposto a tale compito. Le richieste degli utenti saranno soddisfatte in base all’ordine di presentazione della domanda, fino all’esaurimento dei posti disponibili”.